“Precari a casa nostra”, Brugnaro e Zaia dimenticano i diritti del lavoro.

«Le consiglio di provare direttamente qui gli auricolari perché se ripassa dopo capodanno non troverà più il negozio: mi hanno appena telefonato per dirmi che qui si chiude tutto e che sono licenziato. Sono abbastanza sconvolto». Mingherlino, viso e montatura degli occhiali che ricordano il bomber del Napoli, Lorenzo Insigne, ricevo dal giovane commesso di…

Quando Brugnaro diceva “se sarò sindaco, nessun intervento ai Pili”: il blind trust tradirà la parola d’onore?

“Ho comperato ad un’asta pubblica dello Stato, ancora sei anni fa, 44 ettari di terra, che sono stati venduti dallo Stato italiano. E io, perché non finissero nelle mani di qualche speculatore milanese o romano, li ho comprati. E li gestirò quando avrò finito di fare il sindaco. Per quanto mi riguarda, in quei terreni,…

Casinó Venezia: Brugnaro che fa, ricatta?

«Perdo le cause contro i lavoratori? E allora chiudo il Casinò». Se dal punto di vista tecnico-contabile può essere attendibile la ricostruzione degli effetti che una serie di imminenti sentenze sulle vertenze aperte con i dipendenti potrebbe avere sul futuro del Casinò di Venezia, sotto il profilo politico la comunicazione fatta ieri in aula del…