Migranti. Welela e la lampedusana che le ha regalato una tomba: una notizia rimasta sepolta.

Welela è un album della cantante sudafricana Miriam Makeba. Sì, vero. Di quell’album del 1989 tutti hanno nella memoria le note di ‘Pata Pata’. Scrivi ‘Welela’ su Google ed esce una sfilza di video e testi di quell’album. Poi si scorre un po’ e spunta un titolo che non c’entra nulla. Senza musica, silenzioso: ‘Welela era…

Brugnaro-Donà su Televenezia: fucili puntati contro un pezzo di democrazia.

“Lei è un sindaco vulcanico… Lei quando va in giro per le strade viene continuamente acclamato… abbracciato… è davvero il sindaco delle novità. In queste sei settimane è riuscito a fare davvero molte cose con un bilancio sull’orlo del default…”. La claque è superflua, le ragazze pon pon (vogliamo una B, vogliamo una R, vogliamo una…

BUFALE-WEB. MICHELE VIANELLO, ALFABETIZZATORE DIGITALE: “COMBATTERLE E’ UN DOVERE. VA DIFESA LA NOSTRA CONVIVENZA CIVILE”.

“Stiamo sprecando, in modo pericoloso, un luogo universale di dialogo. Internet, che nasce come luogo di civismo, si ritrova oggi, in massima parte attraverso Facebook, ad essere un mondo che incentiva la disgregazione sociale, la distruzione della solidarietà. Un luogo popolato da tribù dell’odio e dell’intolleranza che alimentano costantemente l’essere contro: un qualcosa di distruttivo…

IMMIGRAZIONE. ‘ORDIGNO WEB CARICO D’ODIO’: AFFARITALIANI RISPONDE.

In riferimento all’articolo pubblicato il 28 luglio su dimensionemendez dal titolo ‘Immigrazione: come costruire un ordigno web carico d’odio. La contraffazione di Affaritaliani.it’. arriva la precisazione di Affaritaliani.it che qui riporto: Buongiorno, sono Alberto Maggi della redazione di Affaritaliani.it. Vi ringrazio della segnalazione. L’articolo a cui fate riferimento è stato preso dal sito http://www.mafia-capitale.it (ecco il link diretto:http://www.mafia-capitale.it/index.php/2015/07/25/abusivi-stranieri-incendiano-le-case-popolaricosi-non-le-avra-nessun-italiano/). L’errore…

Immigrazione: come costruire un ordigno web carico d’odio. La contraffazione di Affaritaliani.it.

Immigrazione: come costruire un ordigno web carico d’odio. 1 – Prendi un articolo di cronaca riguardante alcuni occupanti abusivi che a Mestre hanno incendiato il terrazzino di una casa popolare. 2 – Fai un perfetto copia-incolla del testo. 3 – Modifica accuratamente titolo e sottotitolo facendo diventare gli abusivi ‘abusivi stranieri’. 4 – Spaccialo per…